Carta da Parati e Porte interne

Quando si arreda una stanza, spesso risulta difficile riuscire a dare originalità e carattere all’ambiente. Per risolvere il problema è tornato in voga da qualche anno l’utilizzo della carta da parati che, grazie a nuove tecnologie, è diventata più performante e pratica.

Carta da Parati

Applicata anche solo in una parete, la carta da parati aiuta a rendere un ambiente unico, accogliente e particolare e, data la vastissima scelta che troviamo in commercio, scegliere la più adatta e riuscire ad abbinarla correttamente è spesso difficoltoso, soprattutto con le porte, se queste si trovano nella stessa parete scelta per l’applicazione.

Carta da Parati

Nell’arredamento in genere, una delle soluzioni potrebbe essere quella di abbinare la carta da parati a dettagli e colori esistenti negli arredi o nei complementi. Questo espediente va benissimo sia in ambienti classici sia in moderni e contemporanei.

Per l’abbinamento con le porte le soluzioni sono invece due:

  • Rendere la porta un tutt’uno con la parete ricreando, grazie alla stampa digitale come nel caso del brand Mdoor, lo stesso pattern della carta da parati scelta nell’anta stessa della porta, dando così l’idea di continuità.
  • Come secondo suggerimento invece consigliamo di utilizzare la porta per creare uno stacco netto dal disegno della carta da parati, quando quest’ultima risulta molto colorata o dai disegni molto fitti, il tutto per alleggerire l’intera percezione della stanza.
Carta da Parati

Se vuoi rimanere aggiornato su tutte le tendenze dell’arredamento d’interni e rimanere sempre aggiornato su ogni novità, clicca QUI e rimani sintonizzato!

Condividi il post!